Invisibili

Questa galleria non intende offendere la dignità di nessuno, va intesa come una sorta di “j’accuse”, perchè i poveri, gli emarginati, i senza tetto esistono a dispetto della nostra generale indifferenza e non mostrarli non risolve nulla, al contrario, a mio avviso, incoraggia solo a far finta di nulla.

tarifa_1 modena_1 madrid_5 madrid_4 madrid_3 madrid_2 madrid_1 London_1 Lione_2 Lione_1 leon_8 leon_7 leon_6 leon_5 leon_4 leon_3 leon_2 leon_1 gijon_1 barcelona_1

5 Comments

  1. Franco
    dicembre 29, 2011 @ 1:54 pm

    E’ sbagliato!
    Non sono affatto invisibili, lo prova il fatto che sono i più fotografati.
    Non sono per niente invisibili per le persone alle quali danno fastidio.
    Non sono invisibili per le persone, come me, alle quali provocano l’effetto di un pugno nello stomaco.
    E’ stato creato il termine “invisibili” e reso quasi di uso comune da qualche esperto in comunicazione di massa, termine che abbiamo adottato inconsapevolmente.
    Potenza dei media .
    Ciao.
    Franco.
    P.S.
    Complimenti sinceri per le fotografie.

    Reply

    • unmateamargo
      dicembre 29, 2011 @ 5:58 pm

      E infatti il mio “invisibili” era da intendersi come una provocazione e, sinceramente, mi fa piacere il tuo commento. Non sono invisibili infatti….solo “ignorati”,o meglio ancora “si cerca di ignorarli” in quanto scomodi, in quanto -appunto, “pugno nello stomaco” come ben dici.
      Davvero un commento come il tuo mi riconcilia con il genere umano.
      Ciao e grazie per i comlimenti per le foto, ma non so fino a che punto li merito, in fondo basta avere “occhi per vedere” per fare foto come le mie.

      Reply

  2. labambinacolpalloncino
    gennaio 4, 2012 @ 12:14 pm

    “Invisibili” … come gli anziani che frugano nei cassonetti vicino ai supermercati! Sempre più chiusi nel nostro mondo non vogliamo vedere le tante difficoltà altrui per paura di esserne in qualche modo “infettati”

    Reply

    • unmateamargo
      gennaio 4, 2012 @ 1:18 pm

      Non posso assolutamente darti dorto. In effetti hai ragione da stravendere, ma le foto che ho fatto si riferiscono (purtroppo) solo ad un aspetto “dell’invisibilità”; è vero quello che dici ma altrettanto vero che non vogliamo nemmeno vedere il dolore e la solitudine.perchè ci spaventano, perchè non vogliamo venirne contagiati.
      E credimi di persone sole (anche se maerialmente non mancano di nulla) ce ne sono un’infinità.

      Reply

      • labambinacolpalloncino
        gennaio 4, 2012 @ 2:02 pm

        si, infatti il mio era solo un modo per sottolineare un altro aspetto dell’invisibilità

        Reply

Fammi sapere che ne pensi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: