Crea sito

A Casa Infine

Bianca la spiaggia attende
silenziosa e sicura,
morbide onde chiare,
biancore di spuma,
tiepido sole al tramonto
e quieti alberi sul limitare :
un giorno sarò a casa.

2 Comments

  1. Francesco lopreste
    aprile 3, 2012 @ 10:59 pm

    Quale sarà la tua casa?

    Reply

    • unmateamargo
      aprile 4, 2012 @ 10:31 am

      La poesia non è da intendersi letteralmente, nel mondo di Tolkien “la bianca spiaggia” è in Aman, vale a dire oltre la vita terrena, la casa di cui parlo è dunque la casa di tutti: la meta finale.

      Reply

Fammi sapere che ne pensi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: